R e s t a re/A t t r a v e r s a r e

Sentirmi confusa e triste, provare senso di colpa e rabbia. Sto così e non voglio scappare dalle mie emozioni. Anche se ora mi sento nel buco di una nebulosa, riesco a sentire in un angolo del cuore che sedermi in ascolto mi condurrà in modo naturale alla luce. Restare e attraversare, in questo momento, sono verbi che sembrano viaggiare sullo stesso binario della vita.

O r a

Thoreau, pensatore del rinascimento americano, scrisse nel suo diario: «Nulla deve essere posposto. Prendete al volo le occasioni. Ora o mai più. Dovete vivere nel presente, lanciatevi in ogni onda, trovate la vostra eternità in ogni momento.»


Non dovremmo rinviare ma cogliere l’attimo, vivendo con tutto il nostro essere nel presente. L’autore afferma che in questo modo ogni momento si trasformerà in eternità.

Daisaku Ikeda, Giorno per giorno